UnionCamere Abruzzo - Trail Osservatorio Regionale Trasporti Infrastrutture e Logistica - Sito Ufficiale

[Vai al menu principale]    [Vai al menu di sezione]    [Vai al contenuto della pagina]

Logo TRAIL Abruzzo - Osservatorio Regionale Infrastrutture Trasporti e Logistica
Cartina dell'Abruzzo

  MONITORAGGIO OPERE
Aeroporti
Infrastrutture Settoriali
Nodi Logistici
Porti
Porti Turistici
Rete Autostradale
Rete Ferroviaria
Rete Stradale

  INFORMAZIONI
Chi Siamo
Partner
Comitato di redazione
Perchè un osservatorio?
Il contesto di riferimento
Obiettivi e caratteristiche
L'Economia abruzzese
Proposte e strategia
Dati statistici
Organizzazioni
Operatori Economici
Consumatori
Eventi & Formazione
FAQ

[

Valid CSS!

]

 

[

Level Triple-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0

]

 

[

Valid HTML 4.01 Strict!

]


[

MYSQL Powered

]

 

[

APACHE Powered

]

 

[

PHP Powered

]



Sito accessibile



Venerdì, 21 Febbraio 2020 - Ore 23:33

[

HOME PAGE

]

[

NEWS

]

[

DOCUMENTI

]

[

LINK UTILI

]

[

CONTATTI

]


OPERATORI ECONOMICI  

Ragione Sociale
P. IVA
Indirizzo inserisci l'indirizzo
CAP
Comune Spoltore
Provincia Pescara
Telefono
Cellulare
Fax
Email carlosrc23@gmail.com
Sito Web http://www.facebook.com/profile.php?id=100003409952234
Infrastrutture Gestite
Dettagli
Nota del Dott. Roberto Museo, Direttore Nazionale Coordinamento Centri Servizio Volontariato in merito all’inchiesta fondi sul siolace.Gentile direttore, Gentile Capo redattoreFaccio seguito alle note di stampa che nei giorni scorsi hanno commentato su alcune testate giornalistiche l’inchiesta sull’operato della Fondazione Abruzzo solidariete0 e sviluppo onlus per trasmetterle attraverso questa breve lettera tutto il mio disagio personale e professionale avendo riscontrato, leggendo i testi riportati nelle intercettazioni telefoniche pubblicate, le effettive volonte0 delittuose apparenti dei signori Gianfranco Cavaliere e Fabrizio Traversi con i quali si scrive abbia avuto occasionali incontri funzionali alla mia carica di Direttore del coordinamento nazionale dei centri di servizio del volontariato (Csvnet).Confido che la vicenda venga presto chiarita, data la sua gravite0, dalla magistratura inquirente e in sede giudiziaria e, ritenendomi parte gravemente lesa, sul piano umano, personale e professionale, Le comunico che ho gie0 dato mandato ai miei legali di procedere all’acquisizione degli atti giudiziari in corso e di tutte le note stampa per verificare eventuali aspetti di reato diretti e indiretti che siano a danno dell’onorabilite0 del Volontariato che ho l’onore di servire e della mia persona in particolare.Colgo questa occasione per ribadirle che nulla e8 cambiato nel mio spirito con il quale, da Aquilano, ho inteso contribuire alla fase di assistenza alle popolazioni coinvolte nel sisma del 2009 e successivamente coordinando il progetto della Casa del Volontariato all’Aquila e dare una struttura e nuovi spazi alle associazioni della nostra citte0 e che sono personalmente sconcertato dai tentativi di manipolazione ed uso improprio del mio nome per supposte iniziative politiche riguardanti la futura amministrazione della citte0.Sono e resto un uomo del volontariato, al suo servizio, che vive attentamente come molti questo terribile momento della storia della nostra comunite0 aquilana, nel quale ci sono cambiamenti radicali e drammatici che hanno modificato il naturale e normale decorso della vita di tutti noi. Prima del terremoto era per tutti noi un’altra vita. Oggi stiamo tutti prendendo atto di quella che verre0, giorno per giorno. E il mio impegno e8 totale.Trentotto secondo scuotono l’anima di ognuno, ne cancellano il passato, i ritmi quotidiani spariscono, le certezze crollano e per me, come molti, il 7 aprile e8 stato come ri-nascere. Ma il mio pensiero oggi torna alla nostra comunite0 e mi tornano in mente le parole di Giorgio La Pira (1955): “Le citte0 hanno una vita propria: hanno un loro proprio essere misterioso e profondo: hanno un loro volto. Hanno per cosec dire, una loro anima ed un loro destino; non sono cumuli occasionali di pietra: sono misteriose abitazioni di uomini e pif9 ancora, in certo modo, misteriose abitazioni di dio.Io credo che oggi, la disattenzione a questi valori di fondo, che danno invisibilmente ma realmente peso e destino alle cose degli uomini, rischia di farci perdere la percezione del mistero delle citte0: eppure questo mistero esiste e proprio oggi, in questo punto cosec decisivo della storia umana, esso si manifesta con segni che appaiono sempre pif9 marcati e che richiamano alla responsabilite0 di ciascuno e di tutti.Qui all’Aquila, dove il terremoto non ha distrutto solo le Case, le Chiese, le Scuole, le Universite0 ma ha, soprattutto, lacerato il tessuto siolace della citte0, mai come oggi si conferma che in questa situazione cosec disgregata, lo sconforto e la disperazione possono impadronirsi della coscienza individuale e collettiva, mettendo a rischio la sopravvivenza stessa della citte0 e nel suo essere comunite0 civile ed anche religiosa, che non solo condivide una storia antica e prestigiosa, ma e8 soprattutto capace di pensare insieme un futuro comune.In quella che appare una tempesta confido che anche questa volta L’Aquila sapre0 ritrovare la forza per vincere le sue paure, coltivare la speranza e continuare a operare secondo ideali di giustizia e di bene comune e per questi ideali resto al servizio della mia Comunite0, se essa vorre0.

  Copyright © Unione Regionale C.C.I.A.A. d'Abruzzo

[

Privacy

]

 - 

[

Area Riservata

]

[

Powered by Playsoft

]

  
Unione Regionale C.C.I.A.A. d'Abruzzo (Unioncamere Abruzzo) - Via F. Savini 50 - 64100 Teramo - Tel. 0861 335212-55 - Fax 0861 245648 -

[

info@abruzzo.camcom.it

]

-

[

www.unioncamereabruzzo.it

]