UnionCamere Abruzzo - Trail Osservatorio Regionale Trasporti Infrastrutture e Logistica - Sito Ufficiale

[Vai al menu principale]    [Vai al menu di sezione]    [Vai al contenuto della pagina]

Logo TRAIL Abruzzo - Osservatorio Regionale Infrastrutture Trasporti e Logistica
Cartina dell'Abruzzo

  MONITORAGGIO OPERE
Aeroporti
Infrastrutture Settoriali
Nodi Logistici
Porti
Porti Turistici
Rete Autostradale
Rete Ferroviaria
Rete Stradale

  INFORMAZIONI
Chi Siamo
Partner
Comitato di redazione
Perchè un osservatorio?
Il contesto di riferimento
Obiettivi e caratteristiche
L'Economia abruzzese
Proposte e strategia
Dati statistici
Organizzazioni
Operatori Economici
Consumatori
Eventi & Formazione
FAQ

[

Valid CSS!

]

 

[

Level Triple-A Conformance to Web Content Accessibility Guidelines 1.0

]

 

[

Valid HTML 4.01 Strict!

]


[

MYSQL Powered

]

 

[

APACHE Powered

]

 

[

PHP Powered

]



Sito accessibile



Venerdì, 24 Novembre 2017 - Ore 21:31

[

HOME PAGE

]

[

NEWS

]

[

DOCUMENTI

]

[

LINK UTILI

]

[

CONTATTI

]


  REALIZZAZIONE MOVIMENTAZIONE MERCI AUTOPORTO DI ROSETO  
Nodi Logistici

 Obiettivo
Sin dalla seconda metà degli anni 90, l'obiettivo dell'intervento è stato quello di creare un sistema finalizzato alla movimentazione delle merci, con la finalità di attribuire all'infrastruttura in oggetto una rilevanza strategica per la mobilità delle merci in Abruzzo.
 Descrizione
Nel 1996 iniziarono i lavori per far nascere un'area produttiva nei pressi dell'uscita autostradale di Roseto degli Abruzzi, sulla A14 in località S. Lucia.
Nel 2002 veniva così collaudato un autoporto che offriva aree e servizi di sosta e parcheggio, un edificio diurno, uno per controllare gli accessi e un piano di carico.
 Rilevanza Geografica
Strategica
 Documentazione Tecnica
Nell 1998 fu firmato l'Accordo di Programma Quadro tra Regione Abruzzo e Provincia di Teramo.
Durante il 2008 erano state valutate diverse ipotesi per la futura gestione dell'autoporto rimasto inattivo, come, ad esempio, la costituzione di una società mista a capitale pubblico-privato, in conformità della L.R. del 2002.
L'attuale programmazione del PAR-FAS 2007-2013, attribuisce ai rispettivi centri logistici di Roseto, Castellalto e San Salvo 8 milioni di euro per il completamento e l'adeguamento.
 Stato di Avanzamento
Preliminare
Con il Programma Operativo Plurifondo Abruzzo relativo al periodo 1994-1996 è stato possibile realizzare sull'Autoporto di Roseto una serie di opere che riguardano: aree di sosta e parcheggio, edificio diurno, di ribalta, piano di carico, edificio controllo accessi, centrali tecnologiche, viabilità interna all'area fino alla zona del controllo accessi all'Autoporto.
Allo stato attuale l'infrastruttura oltre che essere inattiva, versa in uno stato di totale abbandono.
 Finanziamento
Realizzazione di opere di adeguamento e completamento centri logistici regionali di Castellato, Roseto e San Salvo: costo 8.000.000 di euro a valere su risorse FAS (Vedere nella voce "Foto e allegati" PAR FAS 2007-2013)
 Comuni interessati all'intervento
in Regione: Roseto degli abruzzi (Teramo)
Teramo (Teramo)
 Province di appartenenza
Teramo - 
 Foto & Allegati

[

Preleva il documento PDF (1,97 MB)

]

PAR FAS 2007-2013

Fonte: www.regione.abruzzo.it/programmazione
Ultimo Aggiornamento: Febbraio 2017

  Copyright © Unione Regionale C.C.I.A.A. d'Abruzzo

[

Privacy

]

 - 

[

Area Riservata

]

[

Powered by Playsoft

]

  
Unione Regionale C.C.I.A.A. d'Abruzzo (Unioncamere Abruzzo) - Via F. Savini 50 - 64100 Teramo - Tel. 0861 335212-55 - Fax 0861 245648 -

[

info@abruzzo.camcom.it

]

-

[

www.unioncamereabruzzo.it

]